Azienda

Per descrivere la nostra Azienda non bastano i dati della produzione, che sono certamente importanti per i profili in legno ed i pellet, o della commercializzazione per il CLT ed il lamellare ed altri prodotti.

Oltre 60.000 mq. di superficie tra capannoni e produzione
Capacità produttiva pari a 150.000 mc / anno di perlinati
Capacità di stoccaggio superiore a 20.000 mc
Capacità di impregnazione pari a 900.000 mq / anno
Capacità produttiva pari a 30.000 tonnellate / anno

Oltre al nostro presente c’è la nostra storia, dalla fondazione della Holz Zentrum Napetschnig nel 1937, all’ingresso nel 1990 di Massimo Marino che insieme ad Alex e agli amici di sempre Aldo Zuco e Adalberto Civati modifica radicalmente le strategie aziendali e i mercati di riferimento, fino ad arrivare alla trasformazione societaria nell’attuale denominazione MAK Holz, avvenuta nel 2006.

  • 1937 – Herrn Napetschnig senior fonda, a soli 21 anni la prima segheria
  • 1972 – Inizia la produzione dei profili in legno
  • 1979 – Inizia la collaborazione tra Holzentrum A. Napetschnig GmbH e Massimo Marino
  • 1990 – Massimo Marino acquista una quota dell’azienda ed inizia un percorso di nuovi investimenti
  • 2001 – Installazione di una ulteriore linea automatica di produzione, tecnologicamente all’avanguardia nel settore dei profili in legno, che consente di aumentare la capacità produttiva a 150.000 mc annui
  • 2004 – Investimento nella costruzione di 2 ulteriori capannoni che portano la capacità di stoccaggio, tra prodotti finiti e legname grezzo, ad oltre 20.000 metri cubi
  • 2005 – Installazione di una linea completamente automatica di impregnazione ed essicazione che consente qualsiasi tipo di trattamento ecologico dei profili, con una capacità pari a 900.000 mq annui
  • 2006 – Viene fondata la MAK Holz GmbH | Ottenimento della certificazione PEFC | Entra in funzione un impianto di produzione di pellet con una capacità annua di 30.000 tonnellate / anno | Recupero di un vecchio fienile per la realizzazione dei nuovi uffici
  • 2008 – MAK Holz inizia la pluriennale collaborazione con Stora Enso per la commercializzazione del CLT ( Cross Laminated Timber ) e diventa distributrice esclusiva del CLT in tutta Italia settentrionale
  • 2009 – Ottenimento del premio ” Austria’s Leading Companies ” come miglior azienda della Carinzia per crescita/sviluppo/capitalizzazione
  • 2011 – MAK Holz inizia la collaborazione con la Facoltà di Architettura di Ferrara per divulgare la tecnologia del legno in ambito edilizio e promuovere lo sfruttamento sostenibile delle risorse
  • 2012 – Acquisto di ulteriori 25.000 mq di terreno necessari allo sviluppo ulteriori investimenti
  • 2015 – Alfred Jechart rileva le quote di Alex Napetschnig e diventa il nuovo Amministratore Delegato di MAK Holz.

Oltre a tutto questo c’è il nostro futuro: la pratica di una produzione sostenibile, con la certificazione PEFC che testimonia il nostro impegno ed il sostegno alla ricerca, alla didattica e alla formazione per un uso consapevole delle risorse: da qui il rapporto con la Facoltà di Architettura di Ferrara.

Tutto questo è stato possibile grazie alle persone che lavorano nella nostra azienda che, con un insieme di capacità, competenza ed esperienza, costruiscono il successo quotidiano della MAK Holz e consentono di guardare con fiducia verso nuovi obiettivi.

Infine i nostri luoghi, non solo i siti produttivi ma i nostri boschi: sono infatti soprattutto le foreste certificate da cui proviene tutto il legname che utilizziamo, che ci aiutano a capire giorno per giorno il valore del legno ed il rispetto che merita valorizzandone le infinite potenzialità in armonia con la natura. 

 luoghi
Visualizzazione ingrandita della mappa